Giro

Dust Race

Il tour

L’evento inizierà sabato 17 ottobre 2020 nel Centro Sud della Spagna (luogo da determinare), dove si terrà un evento di uscita in cui tutti i partecipanti, la famiglia, gli amici e il pubblico in generale potranno licenziare la carovana dei partecipanti che partiranno per lo Stretto di Gibilterra, non senza che ogni squadra superi i controlli amministrativi e tecnici che dovranno essere effettuati prima dall’Organizzazione.

Il tour di sabato sarà gratuito, dovendo raggiungere il punto di raggruppamento nel porto meridionale scelto. Lì riuniremo tutte le squadre per attraversare lo Stretto, mentre ci godremo il viaggio guardando faccia a faccia verso la destinazione che ci attende dall’altra parte. Dopo il viaggio, riceverai il briefing della prima tappa in cui ti verrà dato qualche consiglio tecnico e ti verrà ricordato come utilizzare il roadbook.

Domenica soffriremo il primo alzata e il primo contatto con il roadbook, con il quale dovrai fare conoscenza per raggiungere il porto e salire a bordo del traghetto. Dopo alcune ore di traversata e il corrispondente cambio di orario, arriveremo in Marocco per, dopo aver attraversato il confine, iniziare la prima tappa in territorio africano. 400 km di viaggio in cui avremo il nostro primo contatto con le complicate strade marocchine e cominceremo ad entrare in piste sempre più complicate. Seguendo le indicazioni del roadbook e con l’aiuto della nostra bussola, si dovrebbe cercare di arrivare in tempo alla fine del palco, non senza prima superare qualche sorpresa durante il tour. Una giornata molto dura dove l’ostacolo principale sarà quello di combattere la stanchezza.

Nei prossimi giorni ci godremo il cambiamento di paesaggio che comporta andare sempre più a sud del Marocco, attraversando i luoghi più inospitali del deserto arido. In ogni fase non solo dovrai lottare contro il tempo per superare ciascuno dei checkpoint prima del tempo stabilito, ma dovrai superare diverse sezioni a tempo, orientamento e persino, in alcune fasi, superando i test speciali che non saranno svelati fino al briefing della notte prima.

Infine venerdì e, dopo aver superato il Tizi n’Tichka, il passo stradale più alto del Nord Africa, raggiungeremo il traguardo nella città di Marrakech. Dopo la celebrazione viaggeremo con i nostri veicoli in uno dei migliori hotel della città dove possiamo rilassarci, e mettere i nostri migliori gala per gustare la cena e la fine della cerimonia di gara con la corrispondente cerimonia di premiazione che è si allungheranno fino a quando i nostri corpi stanchi sopportare.

Il ritorno in Spagna sarà completamente gratuito e avrai biglietti traghetti aperti che possono essere riscattati fino a 1 mese dopo la fine della gara (nel caso in cui qualche osare volesse prolungare il loro soggiorno in Marocco e fare un po ‘di turismo tradizionale). È necessario monitorare e prendersi cura dei vostri veicoli puniti in ogni momento per affrontare i quasi 1300 km che separano Marrakech da Madrid.

¡Carretera

e pista!